Scaricare Grafico Per Temperatura Basale Da

Scaricare Grafico Per Temperatura Basale Da  grafico per temperatura basale da

Grafico da stampare e compilare in forma cartacea. grafico scaricabile in pdf per l​'annotazione della temperatura basale e del muco mediante il. Puoi scaricare il. Ecco come si misura e il grafico da scaricare e da utilizzare per capire quando avere o non avere rapporti sessuali a seconda che si voglia. La temperatura basale (BBT: Basal Body Temperature) è la temperatura del corpo la temperatura basale è uno degli strumenti più semplici e più economici per giorno su un apposito grafico, che potete farvi da soli o scaricare da Internet. Vi serve un grafico per registrare le temperature? Ne trovate uno già pronto da scaricare nell'area Downloads, categoria "Strumenti utili". Ho creato per voi un file in excel, con un grafico semplicissimo per la temperatura basale, da stampare e/o salvare sul vs. pc! Potete anche modificarlo a vs.

Nome: grafico per temperatura basale da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 51.43 Megabytes

Esempio di Grafico della Temperatura basale normale. Ciclo bifasico. La linea rossa orizzontale indica la linea di base che consente di distinguere le temperature più basse della fase preovulatoria da quelle della fase postovulatoria.

Esempio di un ciclo anovulatorio: la temperatura oscilla senza mostrare un andamento bifasico. I valori di temperatura devono essere rilevati con la precisione del decimo di grado es.

Bisogna cominciare a rilevare la temperatura basale il primo giorno del ciclo, continuando fino alla fine del ciclo stesso, riportando i valori su un foglio apposito e poi su un grafico della temperatura basale, come quello che vi abbiamo messo a disposizione più giù. Il modo più consigliato è il rilevamento per via rettale e vaginale.

Il rilevamento della temperatura orale è meno attendibile e ancor meno attendibile la misurazione della temperatura basale per via ascellare perchè non permette una misurazione precisa. Grafico della temperatura basale Come compilarlo La temperatura basale deve essere registrata ogni mattina alla stessa ora prima di alzarsi, su un apposito grafico come questo che potete salvare e stampare.

Oltre alla temperatura, su di esso si deve prendere nota anche dei giorni del ciclo mestruale, dei dolori addominali legati al ciclo o alle ovulazioni, al periodo ovulatorio e alla frequenza dei rapporti sessuali.

Il giorno in cui viene rilasciato il follicolo dalle tube si avrà un abbassamento della temperatura basale, seguito da un giorno con un innalzamento repentino: sarà proprio in corrispondenza del giorno con temperatura più bassa, quindi, che si avrà ovulato e si sarà più fertili. La linea rossa orizzontale indica la linea di base che consente di distinguere le temperature più basse della fase preovulatoria da quelle della fase postovulatoria.

I valori di temperatura devono essere rilevati con la precisione del decimo di grado es. In farmacia si possono acquistare degli appositi termometri basali, che hanno il vantaggio di avere delle tacche dei decimi meno ravvicinate e, pertanto, risultano più facili da leggere.

Comunque anche i normali termometri a mercurio vanno benissimo, e sono anche molto meno costosi. La via orale è meno consigliata perché la presenza di carie, gengiviti o afte, possono determinare errori di misurazione. Misurazioni in tarda mattinata possono essere alterate.

Metodo e termometro da usare Scegliete un modo di rilevazione della temperatura meglio vaginale o rettale, mai usare quello auricolare o ascellare e usate sempre e solo quello. In commercio, nelle farmacie, esistono dei termometri appositi per la rilevazione corretta della temperatura basale.