Scarica Modello F24 Canone Rai

Scarica Modello F24 Canone Rai  modello f24 canone rai

Il modello F24 deve essere utilizzato per il pagamento del canone anche da parte dei cittadini per i quali la fornitura di energia elettrica avviene nell'ambito delle. agenzia ntrate. MODELLO DI PAGAMENTO. UNIFICATO. DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA. PER 1ACCREDITO ALLA TESORERIA COMPETENTE. PROV. In questa scheda sono disponibili esempi di compilazione del modello F24 canone Rai. Il pagamento dell'abbonamento Rai tramite questa particolare m. Modello F24 compilabile/editabile online per pagamenti IRPEF, INPS, IMU, INAIL​, Compilazione e Stampa Modello F24, F24 pagamenti IRPEF, INPS, IMU. Vediamo quindi che funziona il versamento del canone Rai con il modello F24, codici tributo TVRI e TVNA approvati che vanno indicati.

Nome: modello f24 canone rai
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 28.75 MB

Sanzioni inflitte dal giudice; Sanzioni amministrative es. Un articolo molto dettagliato sul modello F23 e come si compila potete leggerlo nel seguente cliccando sul seguente link: Guida su come si compila il modello F Il modello F24, invece, deve essere utilizzato da tutti i contribuenti, sia titolari che non titolari di partita IVA, per effettuare il versamento di tributi, contributi e premi. Sono tanti i tributi, le tasse, i contributi e premi vari che possono essere pagati con modello F Come si compila la prima metà del modello F24 ordinario Andiamo a fornire le istruzioni su come si compila, nella pratica, un modello ordinario F

Il canone Rai deve pagarlo chiunque detiene uno o più apparecchi atti od adattabile alla ricezione delle trasmissioni televisive. Il canone è dovuto una sola volta in relazione a tutti gli apparecchi detenuti dai componenti della stessa famiglia anagrafica, indipendentemente dal numero di abitazioni in cui sono presenti apparecchi tv.

Modalità di pagamento del canone TV

Dal ci sono due importanti novità. La Legge di stabilità Legge 28 dicembre , n.

Il pagamento del canone Rai avviene, per i titolari di utenza di fornitura di energia elettrica, mediante addebito nella bolletta della luce, in dieci rate mensili, da gennaio ad ottobre. Di conseguenza le rate saranno di 9 euro al mese. Continuano a pagare come prima, ossia entro il 31 gennaio con modello F24, le famiglie che non sono titolari di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale e chi abita nelle isole non interconnesse qui sotto maggiori dettagli Tre sono i casi di esonero dal pagamento del canone: 1 Chi, avendo 75 anni o più, ha un reddito proprio e del coniuge non superiore complessivamente a 8.

Modulistica

Entro il 31 gennaio di ogni anno ci sono due importanti scadenze per quanto riguarda il canone Rai. Questa dichiarazione, infatti, secondo la Legge di stabilità Legge 28 dicembre , n.

Quindi va ripresentata ogni anno, per sempre. Non ha alcuna importanza, insomma, se avete già dichiarato di non avere una tv per il canone o negli anni successivi. Ad es.

Come pagare l’F24 online grazie all’internet banking

Se la dichiarazione non è stata inviata con un certo anticipo entro il 15 dicembre , le prime rate del canone, con tutta probabilità sia quella di gennaio che di febbraio, pari a 9 euro al mese, saranno nel frattempo addebitate dalla compagnia elettrica. In alcuni casi particolari è previsto il pagamento del canone con modello F Mentre nella fase transitoria, ossia nel , questa modalità di versamento andava effettuata entro il 31 ottobre, a regime, ossia dal in poi, il pagamento va effettuato entro il 31 gennaio.

Di seguito i principali casi di chi deve versare entro il 31 gennaio con modello F 1 Quando nessun componente della famiglia anagrafica, tenuta al versamento del canone, è titolare di contratto elettrico di tipo domestico residenziale.

Il modello F24 ha uno schema aperto: è il pagatore che inserisce il codice del tributo. Il vantaggio è che in caso di nuovi tributi non è necessario cambiare il modello.

Il modello è diviso in sezioni, ognuna per un diverso percettore. Le sezioni sono le seguenti: erario: per lo Stato.

I codici delle imposte sono di quattro cifre ad es. Esiste un formato alternativo del modello, di colore grigio anziché azzurro, in cui la sezione "altri enti previdenziali e assicurativi" viene sostituita dalla sezione "accise e altri tributi non compensabili".

Questo modello viene utilizzato p.

CERCA ARTICOLI

Se l'assegno postale è utilizzato per pagare tramite Posta, l'operazione deve essere eseguita all'ufficio postale ove è radicato il conto corrente. Se l'assegno è scoperto o non pagabile il pagamento si considera omesso.

Il modello si compone di tre copie. Quando si paga una copia viene timbrata e restituita, le altre due sono trattenute dallo sportello. Il servizio F24 online permette la compilazione a casa del modello dal sito dell' Agenzia delle entrate. L'importo verrà automaticamente addebitato. Per utilizzare il servizio è necessario essere titolari di un conto corrente presso una delle banche che hanno stipulato apposita convenzione.

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Diverse banche offrono la possibilità di compilare e pagare il modello F24 via internet, mediante i servizi di: home banking , per i privati, internet corporate banking, per le imprese. Con questi servizi è possibile anche il pagamento per conto terzi: commercialisti e patronati possono compilare gli F24 dei propri clienti e addebitare gli importi sui loro conti correnti.

Non è ancora possibile utilizzare SEPA Credit Transfer che permetterebbe il pagamento dei tributi anche dall'estero senza necessità di utilizzare banche convenzionate con l'Agenzia delle Entrate.