Compilazione Del Registro Di Carico E Scarico Rifiuti

Compilazione Del Registro Di Carico E Scarico Rifiuti compilazione del registro di carico e scarico rifiuti

Il registro di carico/scarico è un vero e proprio registro di contabilità o smaltimento; vi sono annotati i movimenti di carico e scarico dei rifiuti. Caratteristiche del rifiuto: sono solo dati informativi e non c'è nulla da compilare. produttori di rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo non superiore a Euro ,00 compilazione dei registri di carico scarico dei rifiuti e dei formulari di. Il registro di carico/scarico cartaceo è il documento sul quale annotare la produzione e lo smaltimento dei propri rifiuti. Vi ricordiamo che il registro. di produzione (se diverso dalla sede legale) il Registro di Carico/Scarico ISTRUZIONI PER LA GESTIONE E COMPILAZIONE DEL per i rifiuti pericolosi). E' chiaro quindi che l'incaricato alla compilazione del registro di carico e scarico è bene che sia adeguatamente formato al fine di evitare di.

Nome: compilazione del registro di carico e scarico rifiuti
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 16.38 MB

Il registro di carico e scarico, congiuntamente al formulario, costituisce prova della tracciabilità dei rifiuti, della loro produzione e del loro invio a recupero o smaltimento. Fino alle date indicate nel DM 26 maggio , anche per i soggetti obbligati al Sistri, rimangono obbligatorie le compilazioni del registro di carico e scarico e del formulario di trasporto.

Devono essere tenuti secondo le procedure e le modalità del registro IVA. Tale decreto contiene il modello di registro e le relative istruzioni modello A per le attività di produzione, recupero, smaltimento, trasporto, intermediazione e commercio con detenzione di rifiuti, modello B per le attività di intermediazione e commercio senza detenzione.

Va precisato che tale decreto è applicabile tenendo conto della previsione di entrata in piena operatività del Sistri che, per i soggetti obbligati al suo utilizzo, diverrà sostitutivo del registro.

Tali regole consentono sia di eliminare il supporto cartaceo mediante un processo di trasposizione dalla carta ad altro supporto, che di memorizzare direttamente il documento informatico contenente le scritture contabili, alle seguenti condizioni: -Siano rispettate le disposizioni del Codice civile in materia di numerazione progressiva delle pagine e ordine cronologico art.

Nell'attuale versione dell'art.

Il produttore è responsabile fino ad avvenuto smaltimento.

Anche in questo caso è necessario conservare le copie per almeno 5 anni. Maggiori dettagli circa i soggetti obbligati sono disponibili a questo link. In particolare in occasione della presentazione del MUD, ma anche durante i nostri sopralluoghi e audit in azienda, capita di rilevare alcuni errori o errate modalità di gestione.

Nel seguito sono riportate alcune indicazioni basate sugli errori più frequenti. Ad es.

Non è necessario, invece, inserire i dati del trasportatore e dello smaltitore sul registro, in quanto è possibile risalire a questi tramite il relativo formulario. Insieme al Formulario di Identificazione Rifiuto, consente, proprio come una contabilità dei rifiuti, la loro tracciabilità.

La normativa di riferimento è contenuta nel decreto legislativo del Tutti gli imprenditori, artigiani e commercianti che, nello svolgimento della loro attività, generano degli scarti sono considerati produttori di rifiuti. Sono esclusi da questo obbligo i produttori di rifiuti speciali pericolosi non inquadrati sotto forma di ente o impresa, ad esempio: dentisti, tatuatori, veterinari.

Nel loro caso è sufficiente conservare in ordine cronologico i Formulari di Identificazione Rifiuto degli ultimi cinque anni. Quello che interessa i produttori è il Modello A, mentre il Modello B è riservato ai commercianti e intermediari di rifiuti.

Vediamo ora nel dettaglio come compilare correttamente il Modello A del Registro di Carico e Scarico.

Partiamo da alcune formalità preliminari.